Solo noi abbiamo due traduttori accreditati al Consolato generale d'Italia a Mosca!
Stretta collaborazione pluriennale con l'Ambasciata di Mosca!
Servizi per:
Italia Spagna CSI

Gli stranieri in possesso del RVP (Permesso di soggiorno temporaneo) possono lavorare senza l’ottenimento del permesso di lavoro!

Dal 31 dicembre 2012 gli stranieri in possesso del RVP (Permesso di soggiorno temporaneo) nella Federazione Russa, possono lavorare senza l’ottenimento del permesso di lavoro.

Pertanto da ora in poi i cittadini stranieri di entrambe le categorie, ovvero con permesso di soggiorno sia temporaneo che definitivo, hanno il diritto di esercitare qualsiasi attività lavorativa senza ulteriori permessi.

É sufficiente concludere un contratto di lavoro con il lavoratore straniero e informarne l’UFMS (Amministrazione del Servizio Federale per la Migrazione), il Centro occupazionale e l’Agenzia delle Entrate nell’arco di tre giorni lavorativi. Occorre notificare anche l’eventuale scioglimento del contratto di lavoro.

Inoltre, sono state modificate le modalità di attrazione di professionisti stranieri altamente qualificati, ovvero di quegli specialisti con stipendio non inferiore a 2 milioni di rubli all’anno (circa 167.000 rubli al mese). Ora la domanda di attrazione del professionista straniero altamente qualificato può essere inoltrata sia in formato cartaceo, sia in formato elettronico, nonchè tramite l’utilizzo del portale unico dei servizi statale e municipali.

Il permesso di lavoro di professionisti stranieri altamente qualificati in precedenza era rilasciato solo dal FMS (Servizio Federale per la Migrazione) della Russia. Ora, invece, anche gli organi territoriali del FMS della Russia sono autorizzati  al rilascio di tali permessi.

Lavoriamo con
le persone fisiche e giuridiche.
Modalita di pagamento:
Carte bancomat e di credito
Pagamenti elettronici
Bonifico bancario
Pagamento non in contanti
Pagamento in contanti