Solo noi abbiamo due traduttori accreditati al Consolato generale d'Italia a Mosca!
Stretta collaborazione pluriennale con l'Ambasciata di Mosca!
Servizi per:
Italia Spagna CSI

Cittadini stranieri: alcuni aspetti dell’inserimento nel registro di immigrazione, successivamente all’ingresso in Russia

In accordo alla legislazione della Federazione Russa, la registrazione di un cittadino straniero deve essere notificata dopo l’arrivo nell’arco di sette giorni lavorativi presso l’organo territoriale del FMS (Servizio Migratorio Federale). La legge Federale “Sulla condizione giuridica dei cittadini stranieri nella Federazione Russa” № 115-ФЗ prevede la possibilità di notifica da parte della struttura ospitanteal FMS sia direttamente, sia presso gli uffici postali.

Ma, come insegna la pratica, risulta decisamente più saggio e affidabile, notificare direttamente all’UFMS (Amministrazione del Servizio Migratorio Federale), senza ricorrere ai corrieri e agli enti postali. Prima di tutto, perchè vi sono delle tempistiche precise (7 giorni lavorativi). In effetti, queste organizzazioni di consegna della posta possono ritardare la consegna, il che comporta conseguenze negative sia per il cittadino straniero sia per la struttura ospitante, nello specifico sanzioni in denaro (se la struttura ospitante è un’organizzazione-datore di lavoro, la multa può raggiungere i 500.000 rubli).

A titolo esemplificativo, possiamo citare il caso avvenuto con il corriere “Pony Express”. Per la notifica all’organo FMS avevamo scelto proprio questa organizzazione, ma il corriere di questa società non è riuscito consegnare i documenti all’FMS nel distretto Taganskij; in seguito al primo insuccesso, ha ritentato di consegnare la notifica, ma solo dopo una settimana (quando le tempistiche per la notifica erano già scadute), tentativo che comunque non ha avuto successo.

Se consegnate i documenti per l’inserimento nel registro di immigrazione presso gli uffici postali, vi consigliamo di controllare la pratica, contattando i rappresentanti dell’organo postale. In caso di spedizione tramite corriere, come conferma della notifica farà fede la lettera di vettura di trasmissione dei documenti al corriere. Se la spedizione è effettuata dalla Posta della Russia, allora come conferma della notifica farà fede la parte staccabile del modulo con il timbro della Posta della Russia. Inoltre, e in caso di notifica direttamente all’UFMS da parte della struttura ospitante, la prova dell’avviso all’FMS sarà il timbro dell’organo di servizio migratorio. Il possesso da parte del cittadino straniero della parte staccata della notifica con contrassegno conferma il suo inserimento nel registro migratorio.

Le tempistiche del soggiorno temporaneo del cittadino straniero nella Federazione Russa determinano le tempistiche di validità del visto a lui rilasciato. Se il cittadino straniero è arrivato in Russia con una modalità non richiedente l’ottenimento di un visto, il periodo di soggiorno temporaneo non può superare i 90 giorni.

Al termine della tempistica legale di soggiorno temporaneo il cittadino straniero è obbligato a lasciare il territorio della Federazione Russa. Al momento del successivo ingresso di un cittadino straniero nella Federazione Russa, egli è obbligato a registrarsi nuovamente presso gli organi del FMS, anche qualora l’indirizzo di registrazione fosse lo stesso!

Al termine del soggiorno (all’uscita dalla Federazione Russa) il cittadino straniero non deve inviare alcuna notifica al FMS.

Lavoriamo con
le persone fisiche e giuridiche.
Modalita di pagamento:
Carte bancomat e di credito
Pagamenti elettronici
Bonifico bancario
Pagamento non in contanti
Pagamento in contanti