Solo noi abbiamo due traduttori accreditati al Consolato generale d'Italia a Mosca!
Stretta collaborazione pluriennale con l'Ambasciata di Mosca!
Servizi per:
Italia Spagna CSI

Traslitterazione dell’alfabeto cirillico

Spesso i nostri clienti si sorprendono della presenza di “segni strani” nelle nostre traduzioni dalla lingua russa alla lingua italiana, quali č, š, ž, etc. Questi caratteri non sono frutto della nostra fantasia, ma bensì di norme; ed è importante sapere che non esiste un unico sistema di traslitterazione dell’alfabeto cirillico in caratteri latini e che l’Italia adotta un sistema diverso da quello inglese, avvalendosi di caratteri appositamente studiati per conciliare la fonetica russa alle norme ortografiche italiane. Ad esempio, se la traslitterazione inglese prevede che la lettera russa Ч sia traslitterata in CH, questo crea un problema fonetico all’italiano che, conscio delle regole italiane, leggerebbe questo dittongo come fosse una “K”, in assoluto contrasto con quello che è il suono originario della lettera Ч (da leggersi come una C dolce, come in “cielo”, “cesto”, etc.).

  In Italia si applica il Sistema di Traslitterazione Scientifica denominato ISO 9. I caratteri che si differenziano dagli altri sistemi di traslitterazione, in particolare, da quello anglosassone, sono qui brevemente schematizzati:

Alfabeto cirillico

Traslitterazione anglosassone

Traslitterazione scientifica

Е

YE

E

Ё

YO

Ë

Ж

ZH

Ž

З

Z

Z

И

I

I

Й

J

J

Х

KH

CH/H

Ц

TS

C

Ч

CH

Č

Ш

SH

Š

Щ

SCH

ŠČ

Ъ

’’

’’

Ы

Y

Y

Ь

Ю

YU

JU

Я

YA

JA

Queste norme sono applicate sia nella letteratura scientifica sia nella letteratura d’autore. Costituisce eccezione la traslitterazione dei nomi, cognomi e patronimici dei titolari di documenti da presentarsi al Consolato Generale d’Italia a Mosca, su richiesta del Consolato stesso, casi nei quali si applicano le norme di traslitterazione anglosassone. 

Lavoriamo con
le persone fisiche e giuridiche.
Modalita di pagamento:
Carte bancomat e di credito
Pagamenti elettronici
Bonifico bancario
Pagamento non in contanti
Pagamento in contanti